Disturbi di apprendimento: il Campus a Torino

bambini

bambini

Parte il 26 giugno, per concludersi il 3 luglio il 2° Campus per l’apprendimento e sono ancora disponibili gli ultimi posti.

Il Campus nasce con l’intento di affrontare le difficoltà di apprendimento grazie all’ausilio delle nuove tecnologie, un appuntamento dedicato alle difficoltà dei piccoli: bambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado saranno infatti i destinatari del corso che potranno utilizzare strumenti informatici ed elementi utili per superare le difficoltà tra i banchi di scuola.

Dal sito web dell’organizzazione leggiamo che il corso sarà suddiviso in due sezioni: 
- Mattino: scrittura veloce con la tastiera, strumenti compensativi, strategie efficaci di studio, potenziamento delle abilità numeriche e di calcolo, laboratorio di podcasting, strumenti Web
- Pomeriggio: Laboratorio per la creazione di videogiochi

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

A scuola (on line e primaria) di scacchi

scacchi bambini elementariDal sito de La Stampa vogliamo segnalarvi un’occasone unica per tutti i bambini delle scuole elementari che avrebbero voluto imparare l’arte degli scacchi ma che non hanno mai iniziato davvero a conoscere a fondo il mondo di questo difficile, ma affascinante, gioco.

Grazie a questa iniziativa gli studenti delle scuole primarie potranno imparare a giocare a scacchi stando tranquillamente seduti davanti al proprio pc che saranno (per ora) dedicati ai soli studenti delle classi di terza elementare che, a detta di chi del gioco ne ha fatto una vera e propria arte e professione, è l’età giusta per poter apprendere e affinare lo stile di gioco e le strategie.

Le lezioni on line saranno dieci, tutte divise per livello di difficoltà e studiate per accompagnare passo dopo passo i progressi degli studenti. Come fare per aderire all’iniziativa? Iscrivendosi sul sito www.piemontescacchi.org, si ha tempo fino al 27 febbraio.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

“Cari genitori, fate muovere il pupo”


Presto tutti i genitori di figli con un’età compresa tra i 4 e i 12 anni potrebbero ricevere a casa un piccolo memo, sottoforma di lettera comunale, da poter appendere al frigo.
Il Comune di Torino ha in mente una campagna di “sensibilizzazione” allo sport via posta, un modo per ricordare ai genitori e ai loro piccoli (e chissà, magari anche futuri campioni olimpici) che l’età per iniziare a fare sport agonistico, e fare sul serio in futuro, è quella di 4 anni.

Il programma di informazione è ancora in fase di lavorazione e l’idea, nata dall’assessore dello sport Giuseppe Sbriglio in collaborazione con le Società Sportive, che spera nella creazione di un “pass” che possa far partecipare i bambini al loro sport preferito. Il materiale in arrivo non si fermerà solo all’attività sportiva, ma anche alla formazione dei genitori dal punto di vista nutrizionale.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

“La solitudine dei numeri primi” cerca te!

Il best seller di Paolo Giordano è pronto per approdare sul grande schermo. Per farlo però, ha bisogno di nuovi volti e aspiranti attori.
Un’opportunità unica per chi vuole iniziare, in grande, con un nuovo progetto di portata nazionale che prenderà il via da questo novembre.

I casting per cercare i nuovi protagonisti partiranno lunedì 21 e martedì 22 settembre dalle ore 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 18 presso il Cineporto in via Cagliari qui nella nostra città.
Le figure ricercate sono ragazzi e ragazze di un’età compresa tra i 7 e gli 8 anni e tra i 14 e 16. Per partecipare ai casting è opportuno iniviare foto ed e-mail all’indirizzo solitudineprimi@gmail.com .

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Bimbi, Geronimo Stilton è a Torino!

L’appuntamento è in doppio!
Il primo incontro tra il topino giornalista e i bambini si terrà oggi al punto Fnac del centro commerciale Le Gru, mentre domani il topolino farà nuovamente compagnia ai piccini presso il punto Fnac di via Roma.
L’orario è quello della merenda, alle 16.30!

Bimbi, siete pronti per una gustosissima anteprima? Assaggiamo un episodio della prima serie animata dedicata al topo giornalista!
Abbandonati gli occhiali per delle comode lenti a contatto e dopo essersi rimesso un po’ in forma per
affrontare al meglio le nuove avventure, Geronimo Stilton presenta il suo primo cartone animato. A capo dello Geronimo Stilton Media Group, che vanta al suo interno una televisione, il popolare quotidiano L’Eco del Roditore e un blog, l’infaticabile Geronimo, a pochi giorni dall’uscita del suo nuovo libro Quinto viaggio nel regno della fantasia, è pronto per raccontare le sue stratopiche avventure anche in TV. Godiamoci un episodio della serie animata di Geronimo Stilton, per un’anteprima… da leccarsi i baffi!

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Le più belle fiabe Disney si racconteranno a Torino


Il PalaTorino (ex Mazda Palace) sarà il luogo più magico dall’ 11 al 15 novembre!

“DISNEY LIVE! LE PIU’ BELLE FIABE DISNEY” è l’evento che si terrà nella nostra città e le prevendite sono già iniziate presso il circuito Ticketworld.
Topolino, Minnie, Paperino e Pippo accompagneranno il pubblico in un emozionante viaggio nel mondo incantato di tre delle più belle fiabe Disney, le favole che ci hanno tenuto compagnia durante l’infanzia e che continuano a farlo ancora oggi negli occhi dei nostri bambini.

Personaggi immortali ed eterni che tramandano, di generazione in generazione, valori esemplari e unici. Se volete portare i vostri bambini al grande spettacolo seguite queste semplici indicazioni.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Influenza suina: l’allarme preoccupa i medici

Se i cittadini hanno paura del contagio dell’influenza suina, i medici hanno paura dei cittadini.
I medici del pronto soccorso degli ospedali di Torino temono l’invasione e il sold out di barelle dopo le previsioni della pandemia diffuse dal Ministero della Salute.

I medici temono, a breve, di vedere i loro reparti invasi da un gruppo di pazienti timorosi di essere stati infattati dall’influenza di tipo A-H1N1. Certo è che i sintomi dell’influenza aiutano poco la situazione: mal di testa, mal di gola e raffreddore sono condizioni comuni a molti in un periodo in cui il caldo estivo si alterna alla brezza autunnale.

Memori degli anni scorso (lo zoo dell’influenza è quasi concluso), i medici hanno deciso di cercare una soluzione alternativa all’assalto alla barella: ben 630 mila dosi di vaccino saranno pronte a novembre.

  • Share/Bookmark

Quattro giorni di festa a Fenestrelle

Festa del paese a Fenestrelle, sede del magico Forte.
I festeggiamenti inizieranno il 21 agosto con la festa del paese e i fuochi d’artificio. Il 22 agosto sarà invece una serata dedicata alla cena e al ballo, un promettente “antipasto” per la giornata del 23 agosto che prevede una marea di giochi per i più piccini, una lotteria per i più grandi e la premiazione dei vincitori della grande gara “Balconi Fioriti” che premierà i balconi più colorati e i fiori più belli del paese.

Storica gara di calcetto tra scapoli e ammogliati che si terrà il 24 Agosto, un appuntamento sportivo che lenirà le ferite e scalderà i muscoli dei vincitori e non davanti ad un grande falò.
Ultima serata programmata per il 25 agosto che concluderà il calendario con una sfilata dei gruppi folkloristici del paese.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Vergogna razzista a Torino

La vittima è una giovane donna nigeriana che vive in Italia da 12 anni e sposata con un restauratore.
Gli aggressori sono tre pensionati che l’hanno fatta cadere strappandole poi i capelli davanti ai suoi bambini, due piccoli di sette mesi e sette anni.

La causa dell’aggressione, oltre ad una buona dose di razzismo da parte degli anziani, sarebbe stata una pietra lanciata dal bambino di sette anni, autistico, verso i tre uomini.
La donna ha raccontato di non essere riuscita ad impedire al bambino di lanciare la pietra e si è subito avvicinata agli uomini per assicurarsi che nessuno fosse stato colpito.

Lì inizia l’aggressione, prima verbale e a sfondo razzista, poi quella fisica. La donna è stata soccorsa da una passante che ha subito chiamato la polizia.
L’avvocato della donna si sta occupando, con la collaborazione della polizia, dell’accaduto mentre lei, oltre allo shock, ha una prognosi di 10 giorni.

  • Share/Bookmark

Teppistelli da fermare in zona Santa Rita

Sono sulle tracce di due bambini i poliziotti che hanno assistito ad una folla scena nel quartiere Santa Rita questo martedì pomeriggio tra corso Orbassano e via Boston.

I due, uno di 10 e l’altro di 12 anni, erano sulla mountain bike quando hanno aggredito una donna alla guida di una Skoda che aveva suonato ai due bambini che, tra impennate e slalom, avevano effettuato una manovra azzardata davanti alla sua auto.
Come due mafiosetti di quartiere, i due hanno infilato la canna di una pistola giocattolo nel finestrino dell’automobile colpendo la donna al naso con un proiettile di plastica.
Per la donna un livido e moltissima paura.

I poliziotti hanno ora con sé un identikit dei due ragazzini, già avvistati nei dintorni giorni prima, mentre la donna ha sporto denuncia.

  • Share/Bookmark