Domenica 18 ottobre Le Gru apre con i grandi saldi!


Dopo il successo della Straordinaria Promozione di Primavera (e il sensazionale periodo di crisi che ci ha lasciati senza mutande), Shopville Le Gru propone i Saldi d’Autunno, moltissime offerte e sconti di mezza stagione da domani 18 ottobre al 31 ottobre.

Da domenica 18, in cui il centro resterà aperto dalle ore 9 alle 21, al 31 ottobre potrete trovare a Shopville Le Gru gli sconti di mezza stagione segnalati dai negozi del Centro che esporranno un adesivo relativo all’iniziativa: un bollino arancione sulla vetrina vi farà entrare e approfittare delle grandi offerte.

  • Share/Bookmark

Grande concorso per tutti gli appassionati di spot

Una creativa e interessantissima segnalazione dal sito CineShow! bandisce per conto del centro commerciale 8Gallery di Torino il concorso “30”X8GALLERY”, finalizzato alla realizzazione di uno spot promozionale per la struttura commerciale del Lingotto.

Il concorso, dedicato ai creativi, pubblicitari, registi o semplici appassionati, prevede la realizzazione di un spot di 30 secondi realizzato nei locali di 8 Gallery, negli orari indicati dal bando di concorso e previo ritiro di uno specifico badge presso la direzione del centro commerciale. Il concorso è mirato a promuovere l’intera struttura, comunicando il piacere dello shopping e del divertimento in un ambiente familiare.
Tutti i video pervenuti saranno pubblicati sul sito e potranno essere votati da tutti gli utenti.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Domenica 28: Luca Napolitano a Le Fornaci

Sarà al centro commerciale Le Fornaci Luca Napolitano, uno dei finalisti dell’edizione di Amici 2009, grande talent show amatissimo da tutta Italia e, lo sappiamo bene ormai, anche da tutti noi torinesi!

Il cantante sarà al centro Le Fornaci domani 28 giugno durante il pomeriggio per festeggiare insieme a tutti noi il grande anniversario del centro, che inizierà invece i festeggiamenti fin dalla mattina alle ore 9.30!

Ecco la mappa per raggiungere il centro:

  • Share/Bookmark

Domenica 21 giugno: Valerio Scanu torna a Torino

L’avete fotografato in piazza San Carlo alla Grande Sfida, l’avete accolto come solo le grandi star meritano e ora … Valerio Scanu torna a Torino per un importante evento!

Domenica 21 giugno, dalle ore 17 il cantante di Amici ad un soffio dalla vittoria, torna per abbracciare tutti i fedelissimi fan e per brindare al sesto compleanno dell’Ipercoop e Parco Commerciale Dora che invece aprirà i festeggiamenti già dalle ore 9, orario di apertura del centro.

I festeggiamenti si terranno nella zona esterna dell’Ipermercato, la piazzetta principale, dove si monterà un palco per ascoltare la voce di Valerio e il suo cd “Sentimento”.

Non mancate!

Parco Commerciale Dora
Via Livorno, angolo Via Treviso
Torino – Tel. 011 437.27.57

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Giugno tutto da ridere con i Fichi d’India e Giacobazzi

Gli appuntamenti più divertenti vi aspettano!
Gru Village inaugurerà il 23 giugno il grande evento tutto da ridere, sei martedì di risate che si concluderanno il 28 luglio con la donna più amata dalle donne: Geppi Cucciari.

I primi appuntamenti di questo mese si terranno il 23 giugno con i Fichi d’India e il 30 con Giacobazzi, due comici già conosciuti grazie al programma televisivo Zelig.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

dARI alla Fnac di Le Gru!

Sarà la vicinanza geografica, sarà la tenera età dei componenti, ma i dARI li amiamo come se fossero nostri!
Il gruppo, giunto ai vertici della classifica grazie al loro album Sottovuoto generazionale, saranno ospiti della Fnac presso il centro commerciali Le Gru per presentare il loro libro edito da Sperling & Kupfer Tutto dARIfare con l’intervista e presentazione di Giulio Tedeschi.
L’appuntamento è previsto per sabato 23 maggio alle ore 17.

Video Dari-Max Pezzali/ Location:Torino

  • Share/Bookmark

Una Torino sempre più ecologica

sacchetti auchan

E’ una vera e propria lotta al sacchetto di plastica quella iniziata da qualche mese nei più grandi centri commerciali.
D’altronde, il maxiemendamento della Finanziaria parlava chiaro: l’uso dei sacchetti di plastica deve essere sostituito dalle shopping bag, sacchetti biodegradabili offerti a pagamento e volti ad abolire l’uso dei comuni sacchetti di plastica.
Situazione diversa in provincia dove la plastica non è ancora stata sostituita e l’imposizione di un prezzo per l’acquisto delle buste di plastica, scelta obbligata per sensibilizzare il consumatore al riutilizzo, ha suscitato non poche polemiche e ancora si aspetta un’inversione di rotta.

Alcuni centri commerciali torinesi hanno invece già anticipato gli obblighi di legge, come il gruppo commerciale Auchan, che ha abolito l’uso dei sacchetti (prima gratuito) e li ha sostituiti con sacchetti biodegradabili al 100% a meno di un euro.
Un prezzo alto, è vero, ma forse l’unico prezzo da pagare per far respirare l’ambiente.
Seguono a ruota anche i marchi Bottega Verde e Disney, che propongono, il primo a 50 centesimi e il secondo a 3 euro, le shopping bag ecologiche.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Futuro amaro per Caffarel

caffarel

La Caffarel ha deciso di mettere in cassa integrazione 150 dipendenti.
Notizie come questa purtroppo sono ormai all’ordine del giorno e la crisi ha intaccato anche l’indutria alimentare.
L’azienda ha deciso che lascerà a casa, 50 lavoratori ogni due settimane, alternando i tre blocchi di dipendenti.

Dall’azienda dolciaria di Luserna, i pezzi grossi tranquillizzano i lavoratori dicendo che nessuno verrà licenziato e che i dipendenti non dovranno temere per il futuro dell’azienda e anzi, la Caffarel lancerà sul mercato italiano ed internazionale nuovi e innovativi prodotti che addolciranno le casse dell’azienda e l’umore dei dipendenti.

Noi e i dipendenti ci speriamo davvero!

  • Share/Bookmark

Scoperti medicinali scaduti

pills

Quattro milioni di confezioni di integratori alimentari e dietetici scaduti sono stati trovati nella zona tra Grugliasco e Orbassano, in un locale dove viene scaricata e poi preparata per la distribuazione molta merce.

Il valore della merca ammonta a 25 milioni di euro e gli investigatori stavano già indagando sul caso da qualche mese fino a quando la merce è stata trovata dietro alcuni scatoloni, confusi in mezzo ad altro materiale.

La maggior parte del carico riguardava prodotti per l´intolleranza al glutine e barrette dietetiche di note marche, che per ora si dicono all’oscuro del fatto, tutto materiale scaduto nell’anno 2004.
I responsabili sono stati interrogati e tutti hanno confermato che i prodotti sarebbero stati smaltiti senza esser messi sul mercato.
Per ora gli inquirenti non hanno creduto all’affermazione dei proprietari che temono invece che i prodotti sarebbero stati immessi nel mercato estero o italiano con una nuova etichettatura.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Venaria vuota!

venaria.jpg

E’ passato solo un anno dall’apertura della Reggia di Venaria e l’entusiasmo iniziale sembra essersi gelato insieme alle strade torinesi.
Le visite alla Reggia sembrano essere in discesa libera e i commercianti, che magari hanno rinnovato da poco il loro locale oppure ne hanno addirittura inaugurato uno nuovo in vista di grandi profitti, sono rimasti delusi.

Certo è che nell’ultimo periodo la via principale che conduce alla Reggia, viale Buridani, manca davvero di fantasia! I locali, nuovi o vecchi che siano, sono unicamente orientati alla ristorazione: tra bar e pizzerie l’offerta è variegata ma anche un po’ banale e il servizio offerto forse non ha saputo sfruttare le moltissime visite ricevute durante tutto il 2008.

Mettendosi poi nei panni dei turisti il calo delle visite non sembra essere poi così immotivato: basti pensare che il biglietto per visitare la Reggia, di 10 euro visita ai giardini esclusi, non incentiva di certo una frequentazione assidua, il parcheggio poi è ancora troppo caro, quasi proibitivo.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark