In piazza domenica 13 febbraio le donne anti-Bunga Bunga

Manifestazione femminile

Manifestazione femminile

La coscienza femminile si sveglia e manifesta in piazza, anche a Torino. Basta ai sederi all’aria dei canali Tv, basta agli scandali del nostro Paese e ai fatti “politici” che infangano il nostro Paese. Le donne torinesi si uniscono al popolo rosa in rivolta in tutta Italia domani pomeriggio al comune grido di: «Se non ora quando? Vogliamo un Paese che rispetti le donne».

Si parte domani alle ore 14.30 da piazza San Carlo dove le donne si riuniranno armate di ombrelli e gomitoli colorati. Non vi sarà alcun palco, solo uno stuolo di orgogliosissime donne pronte e manifestare per la libertà e l’orgoglio della GIUSTA immagine femminile.
Il corteo raggiungerà piazza Vittorio e, durante la sfilata, le protagoniste distribuiranno volantini contro la delibera della giunta Cota che vuole introdurre i movimenti pro life nei consultori.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Marcia No Tav: Torino nel caos

no-tavTorna il corteo No Tav che ha bloccato ieri l’autostrada A32, Torino-Bardonecchia in entrambi i sensi di marcia. Uno scenario apocalittico che ha visto circa seicento manifestanti sfilare insieme per le corsie dell’autostrada senza che si siano verificati incidenti né violenze di alcun genere. Sul sito degli organizzatori, un breve comunicato stampa e una promessa: quella di tornare nelle strade torinesi per far sentire ancora una volta, a squarciagola, i propri intenti bloccando il presidio dell’autoporto fino a Susa in data sabato 23 febbraio.

Dall’altra parte della barricata, il popolo Si Tav che, con al vertice il sindaco Chiamparino, ha convocato una manifestazione pro-Tav per domenica 24 gennaio presso il Lingotto: una manifestazione trasversale che vedrà la partecipazione di numerose forse pubbliche e che, secondo i comunicati stampa, avrebbe già raccolto ben mille adesioni. Secondo il sindaco Chiamparino la riunione del 24 gennaio sarebbe una buona vetrina per mostrare al popolo del No-Tav la grande adesione a favore del progetto.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Torino in piazza per difendere il lavoro

varesepolitica.it

Il mondo del lavoro torna per far sentire la sua voce: Torino si riunirà in piazza San Carlo dalle ore 10.30 alle ore 18.30 sotto il comune slogan di “Il Paese reale va in piazza”, un momento di riunione per dare voce ai cittadini, a chi ha perso il lavoro e chi lo cerca, ai precari e a chi è entrato in cassa integrazione.

La manifestazione affronterà i temi che, in questo periodo, affollano la mente dei lavoratori torinesi: meno tasse sul lavoro e le pensioni, l’abolimento dei tagli sull’istruzione e la ricerca e la necessità di ammortizzatori sociali.
Affianco ai lavoratori ci saranno molti gruppi musicali che accompagneranno la sfilata come i Jadish, i Sans Papier e i El Tres de Soledad: gruppi multietnici e orientati al sound etnico, beat, swing e punk’n'roll.

  • Share/Bookmark

Halloween per il No Tav a Condove

Il popolo No Tav scenderà in piazza il 31 ottobre, la notte di Halloween, per il ribadire e urlare a squarciagola il proprio No all’alta velocità con una fiaccolata da Condove a Sant’Antonino.

L’organizzazione No Tav della valle si ritiene contrario a qualsiasi progetto a causa degli imponenti costi e per l’inutilità dell’opera e, per questo motivo, ha deciso manifestare ulteriormente il proprio pensiero con questa fiaccolata.
La manifestazione cade esattamente a 4 anni di distanza dalla battaglia del Seghino, in cui la popolazione No Tav si oppose all’inizio dei sondaggi.

L’appuntamento, per chi volesse partecipare, è a Condove, dove la fiaccolata comincerà alle ore 20.30 dalla Piazza del Municipio e finirà a Sant’Antonino nella Piazza del Mercato.

  • Share/Bookmark

Torna il Torino Film Festival

Torna il Torino Film Festival, questa volta aperto da Gianni Amelio, regista italiano di grande fama nazionale e internazionale che la nostra città ospiterà dal 13 al 21 novembre nei cinema Multisala Ambrosio, Greenwich Village, Massimo e Nazionale

Torino si riconferma attenta al cinema contemporaneo, ai suoi autori con un’attenzione particolare a quelli emergenti, come ha voluto il nuovo direttore che quest’anno premieràIl premio Emir Kusturica per la qualità inventiva dei suoi film e l’assoluta originalità dello stile.
Oltre al premio destinato a Kusturica, un premio speciale verrà riservato a Francis Ford Coppola, per il contributo al rinnovamento dell’industria filmica negli Stati Uniti, Coppola sarà a Torino durante la manifestazione e in quest’occasione presenterà l’anteprima del suo ultimo film, Tetro.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Domenica 18 ottobre manifestazione contro la TangEst

Domenica 18 ottobre si terrà la terza marcia contro la Tangenziale Est, un NO unito contro la costruzione della tangenziale est di Torino per la difesa del territorio e della salute dei cittadini.

La manifestazione si terrà, in biciclettata da Chieri a Montaldo, e a piedi da Gassino a Montaldo. A Chieri il ritrovo sarà in Piazza Cavour alle ore 10.00, partenza in bici per Montaldo ore 11.00 e arrivo previsto a Montaldo ore 12.30.

per chi invece intende partecipare alla manifestazione a piedi il ritrovo è alla rotonda sulla SS590 per Sciolze-Rivalba ore 9.00. Partenza a piedi per Montaldo 9.30 e arrivo previsto a Montaldo ore 12.30.

Per tutti il ritrovo a Montaldo alle ore 12.30 per il pranzo al Circolo Polisportivo, ognuno è invitato a portare qualcosa da condividere (si raccomanda l’uso di stoviglie e bicchieri NON usa e getta). Dopo il pranzo seguiranno proiezioni, dibattito e musica con il concerto Jazz del “notangJazz trio” con Maurizio Plancher (batteria), Massimo Camarca (basso) e Roberto Nolè (chitarra).

  • Share/Bookmark

Torino aderisce alla Manifestazione Nazionale contro il razzismo

Riteniamo giusto, e CIVILE, pubblicare un comunicato che vi anticipa la manifestazione contro il razzismo che si terrà il 17 ottobre a Roma:

Sono circa 3 mesi che diversi cittadini di Torino (migranti e nativi) e della Regione Piemonte si uniscono ogni settimana al meno una volta per organizzare una strada auto-organizzata ed indipendente verso una manifestazione nazionale antirazzista.
Conto molto sulla vostra presenza sia per poter avere dei momenti di riflessione sia per poter vedere il vostro appoggio fisicamente in questa lotta per i diritti dei migranti che vivono in questo paese e ormai devono essere contati, rispettati e presi in considerazione non solo perché costituiscono il 10% del PIL italiano ma soprattutto sono degli esseri umani come tutti gli altri ma purtroppo attualmente privi di ogni tipo di diritto in alcuni casi addirittura privi del diritto di esistere. Ognuno di voi in certi periodi della sua vita deve, ha dovuto oppure dovrà vivere da invisibile, da precario, da clandestino e da ir(regolare). Per stare uniti contro ogni tipo di discriminazione e sfruttamento.
Per un Italia antirazzista la marcia inizia da Roma.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Domenica 20 è Palio ad Asti

Si prepara il gran finale ad Asti. Domenica 20 settembre si terrà infatti il Palio, storica rappresentazione che prevede la partecipazione di milleduecento figuranti in costume medievale, e ventuno cavalli al canapo.
La città imbandierata è già vestita a festa e le prenotazioni per assistere al grande corteo non sono mancate anche quest’anno.

Questo è il programma del Palio di Asti per domenica 20 settembre:
Ore 10 – presso le Parrocchie cittadine: cerimonia della benedizione del cavallo e del fantino.
Ore 11 – Piazza San Secondo: esibizione degli sbandieratori dell’A.S.T.A.
Ore 12 – Piazza San Secondo – Municipio: iscrizione ufficiale di fantini e cavalli.
Ore 14.15 – Piazza Cattedrale: avvio del Corteo Storico con la partecipazione di milleduecento figuranti in costume medievale. Il primo a sfilare è il vincitore dell’anno precedente, seguono gli altri borghi classificati. L’ordine dei successivi è stabilito dalla sorte.
Il corteo è aperto dal Gruppo del Capitano del Palio e rappresenta momenti di vita medievale.
Percorso del Corteo Storico:
Piazza Cattedrale, Via Caracciolo, Piazza Cairoli, Corso Alfieri, Via Gobetti, Piazza San Secondo, Via Garibaldi, Via Gardini, Piazza Alfieri.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Bentornato Cheese!

Torna oggi a Bra, Cheese -Le forme del latte- evento gastronimico biennale in programma dal 18 al 21 settembre, organizzato da Slow Food e Città di Bra e giunto alla settima edizione.
La manifestazione internazionale è ormai un punto di riferimento per gli artigiani della filiera lattiero-casearia mondiale e per un vasto pubblico di appassionati, grazie alla sua capacità di far conoscere “le mille anime del formaggio”, dagli animali da latte fino al prodotto finito.

Cheese si pone proprio l’obiettivo di raccontare queste storie, ma anche e soprattutto di contribuire a
mantenerle in vita.
Nella sua storia ultradecennale Cheese ha cambiato la percezione del mondo caseario da parte dei
consumatori, accendendo i riflettori sulla variegata produzione artigianale: un settore ricco di
opportunità ma anche di problematiche e contraddizioni.
Una delle battaglie vinte di Cheese è quella che ha riabilitato il latte crudo nella percezione dei
consumatori, affermandolo come elemento imprescindibile di radicamento territoriale e di qualità
organolettica nei formaggi (una campagna portata avanti sin dalla prima edizione, nel 1997). Oggi
l’impegno continua, per far capire che il latte non è una commodity sempre uguale, ma che esistono
tanti latti diversi, a seconda delle razze animali, di come vengono alimentate, dell’ambiente in cui
vivono, dei ritmi produttivi a cui sono sottoposte: presupposti importanti che influiscono sulla
qualità finale, di cui il consumatore può diventare protagonista con le sue scelte.
Di notevole attualità sono le problematiche legate alla presenza di ogm nei mangimi. Non tutti sanno
che attualmente il 90% degli organismi geneticamente modificati importati in Europa è destinato
proprio ai mangimi. Vale a dire che ogni anno entrano nella nostra catena alimentare 20 milioni di
tonnellate di ogm, senza che il consumatore ne sia informato né possa scegliere.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

20 settembre: Turin Half Marathon


La mezza maratona di Torino Gran premio Città di Moncalieri compie dieci anni.

Un’edizione, in calendario per domenica 20 settembre, che vedrà i partecipanti partire dal borgo medievale, costeggiare il Po, imboccare corso Casale e procedere verso Moncalieri e Trofarello, con arrivo al 45° NORD Entertainment Center.

Numerose le collaborazioni per la realizzazione dell’evento, presentato il 15 settembre in Regione alla presenza dell’assessore al Turismo, Giuliana Manica: l’Esercito fornirà alcuni mezzi di servizio, GTT un servizio di navette per i partecipanti e gli accompagnatori.

Dal punto di vista agonistico la Turin Half Marathon vedrà il ritorno di Elisha Meli, vincitore dello scorso anno con il record della corsa (1h01’59’’) e la partecipazione di John Komen, Joel Kimurer e Vasyl Matviychuk. Tra gli azzurri in gara Migidio Bourifa e Alberto Montorio. In campo femminile torna a Torino la vincitrice dell’ultima edizione della Turin Marathon, Agnes Kiprop.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark